Cerca nel blog

giovedì 25 agosto 2016

Jean Yves Mitton


Jean Yves Mitton




   Jean Yves Mitton nasce a Tolosa l’11 marzo del 1945. Dopo aver frequentato le belle arti di Lione, all'inizio degli anni ‘60 entra nell'ufficio grafico dei ritocchi della Lug; il fatto è abbastanza semplice, quando pervenivano le copie (fotocopie, lucidi o altro) delle tavole dall'Italia, queste avevano bisogno appunto di qualche ritocco, anche perché destinate a pubblicazioni per ragazzi; le scene più violente (come accadeva, per esempio, a Tex) venivano censurate, non solo, mentre da noi si pubblicavano le strisce, in Francia dai primi anni '50 (con il n. 45 del 5 marzo 1955 della collana Rodeo) si pubblica già in formato pocket (cioè più o meno quello di Tiramolla) e il formato è più alto, quindi ogni singola striscia viene alzata di un mezzo centimetro circa, mentre viene rimontata. 


Disegno di Letteri da Tex numero 96. La storia apparve a striscia nel 1967.
La stessa vignetta di Letteri apparsa su "Rodeo" numero 212 del 1969 dopo essere passata nelle mani di Mitton.

  In questa sede Mitton dopo aver preso il posto di Roger Medina, rivede principalmente le tavole di Tex alterando visibilmente i disegni dei colleghi italiani (Guglielmo Letteri risulta completamente ridisegnato). 



Tutto ciò tocca inoltre anche le storie anni '60 di Blek e Miki tanto che quando Mitton disegnerà le avventure di Blek avrà a dire: «La ripresa di Blek fu facile, perfino ricreativa, poiché è una serie realistica abbellita con una punta d'umorismo». Una curiosità sta nel fatto che prima di Blek realizzò addirittura per la rivistina Maxi Pipo (Pipo è il nome francese di Cucciolo) nuove storie di Pugacioff, il lupo di Giorgio Rebuffi, in una serie di avventure in cui aggiunge anche un personaggio di nome Popoff.


   Il 28 giugno del '74 l'editore lionese riceve il testo "Nuvole d'oro" da Maurizio Torelli e lo fa recapitare a Mitton il giorno dopo. Già il 18 ottobre l'editore ha davanti a sé le 55 tavole a tre strisce che pubblicherà su Kiwi 239 del marzo 1975. Quasi subito Mitton abbandonerà le tre strisce per dedicarsi a tavole a due strisce (alla Alan Ford) «per esaltare lo splendore grafico dei disegni» come scrisse qualcuno.
  L'ultimo episodio che Mitton disegna (su propri testi) è "Big George" consegnato alla Lug il 25 aprile del 1988 e pubblicato su Kiwi n. 400 il 18 agosto 1988.
In totale sono ventidue episodi ovvero ben 1867 tavole, formato A4, disegnate in inchiostro nero e tempera bianca per le correzioni.



  Oggi Mitton ne ha solo due di queste tavole, in quanto le restanti sono in mano per contratto a Casarotti, in più Mitton ha disegnato anche 154 copertine per Kiwi e 182 per gli albi di Blek francesi e 2 per i Blek italiani anni '90 formato Texoni, e innumerevoli altre per l’edizione di Tex Willer francese (Rodeo, Special Rodeo, Mustang).





 
 Tex, Il Piccolo Ranger e L'Ombra che cammina

   Attualmente Mitton continua a lavorare, ma si dedica a tutt'altri personaggi, quasi sempre supereroi, anche se ha realizzato episodi inediti per il mercato scandinavo dell'Uomo Mascherato!



Da "Vae Victis"

§§§§§§§§

MESSAGGIO di JEAN-YVES MITTON PER L'INIZIO DEL MILLENNIO
(liberamente tradotto e adattato da Marco Pugacioff)

A tutte e a tutti, felice anno 2001 pieno di 365 letture! Felice secolo pieno di cento eroi dei fumetti! Felice millennio pieno di Mille castori, "corna d'alce"!

    Sì, perché no, corna d'alce! Il grido di raduno di Blek l'immortale, il grido di un campione dell'ecologia d'avanguardia, guardiano della sontuosa natura e di coloro che vivono in mezzo ad essa, giustiziere di minoranze oppresse, della democrazia e della libertà che la compagnia di Occultis e di Roddy, pieni d'umorismo e di invenzioni rende più umana e più calorosamente progressista di un Rambo prigioniero dei suoi meccanismi. Al contrario di quel guerriero distruttore che non difende che l'ordine e i suoi valori nazionali (la loro legittimità e la loro bandiera), Blek difende dei valori universali e se questo urta al politico, sia pure. Lui non fa parte di una famiglia, di un clan, di un etnia, di una religione. Lui non ha nazione: lui è della foresta. Lui È la foresta! Inventargli delle origini fu certamente, da parte mia, un atto profano. Perdonami, Blek! Io amo leggere o disegnare quegli episodi dove il bisonte, l'orso o l'indiano non sono dei nemici ma dei compagni con i quali condividere tutto. Questi episodi dove la foresta infinita, i numerosi laghi e i fiumi impetuosi diventano i veri eroi della lotta blekiana. Questi episodi dove il gigante biondo prega gli alberi e i tuoni con gli incantesimi di uno sciamano Urone. Rispetto all'immagine di Tarzan e di Robin Hood, il Grande Blek Macigno oltrepassa i ruoli di semplice scopritore di intrighi, di guerriero massacratore che non sa come risolvere i suoi problemi sessuali, oppure del noioso cavalier servente, per innalzarsi verso la leggenda di difensore di un paradiso perduto popolato dalle nostre utopie, dai nostri sogni di bambinoni e di Mille castori, corna d'alce!    
(23 dicembre 2000)




CRONOLOGIA DEL BLEK DI MITTON

01 - Nuage d'or (Nuvole d'oro) KIWI 239 – 03/1975 - Testi di Maurizio Torelli
02 - Blek le Roc contre les fils du dragon noir (I figli del dragone nero) KIWI 241/242 – 05-06/1975 - Testi di Marcel Navarro
03 - La diligence perdue (La dilingenza perduta) KIWI 245/246 – 09-10/1975 - Testi di Marcel Navarro -
04 Blek à Londres (Blek a Londra) KIWI 253/254 – 05-06/1976 - Testi di Marcel Navarro
05 - Pas mème une bète... (Il bisonte bianco) KIWI 258/259 – 10-11/1976 - Testi di Marcel Navarro
06 - Blek est mort! (Blek è morto) KIWI 262 – 02/1977 - Testi di Navarro & Mitton
07 - Magic land (identico) KIWI n. 264 – 04/1977 Testo di Marcel Navarro e Jean-Yves Mitton
08 - Saratoga (identico) Kiwi n. 266 – 06/1977 - Testi di Navarro & Mitton
09 - Le dictateur (Il dittatore) Kiwi n. 269 – 09/1977 - Testi di Navarro & Mitton
10 - Mort dans un écrin vert !  (Morte in uno scrigno verde) Kiwi n. 272 – 12/1977 - Testi di Navarro & Mitton
11 - Independence day 4th july 1776 (Indipendence Day) Kiwi n. 275 – 03/1977 - Testi di Navarro & Mitton
12 - Les origines de Blek (Le origini) Kiwi n. 278/279 – 06-07/1978 Testi di Navarro & Mitton
13 - La Vulcana éternelle (Vulcania) Kiwi n. 283 – 11/1978 - Testi di Navarro
14 - Les mystères de Boston (I misteri di Boston) Kiwi n. 286 02/1979 - Testi di Navarro
15 - Le sault des damné (Il salto dei dannati) Kiwi n. 29006/1979 - Testi di Navarro
16 - Bienvenue, monsieur l'ambassadeur ! (Benvenuto, signor ambasciatore) Kiwi n. 294 – 10/1979 - Testi di Navarro
17 - Pour une poignée de sterlings ! (Per un pugno di sterline) Kiwi n. 296 – 12/1979 - Testi di Navarro
18 - Les origines d'Occultis (Le origini di Occultis) Kiwi n. 300 – 04/1980 - Testi di Navarro
19 - Sur la piste des Wanakis (Sulle tracce dei Wanaki) Kiwi n. 307 – 11/1980 - Testi di Navarro
20 - A l'amour comme à la guerre ! (In amore come in guerra) Kiwi n. 313 – 05/1981 - Testi di Navarro
21 - La nuit la plus longue (La notte più lunga) Kiwi n. 358 – 02/1985 - Testi di Mitton
22 - Big Georges (Big Georges) Kiwi n. 400 –  08/1988 - Testi di Mitton

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Altre opere di Mitton:
"I Sopravissuti dell'oceano", il cui biondo protagonista si chiama Yann e viene da Saint Malo... una versione di Blek più violenta?

... e la bella Messalina, opera per adulti.

Marco Pugacioff
se vuoi puoi andare alla sezione


o dei loro autori, va a

alla sezione
oppure a
oppure va agli
  

Nessun commento:

Posta un commento