Cerca nel blog

lunedì 29 agosto 2016

Jaime Juez Castellá


Jaime Juez Castellá
Barcelona 05/X/1906 - 11/IV/2002


informazioni tratte da:  http://www.tebeosfera.com/1/Autor/Dibujante/Juez/Jaime.htm 

  Ha iniziato a lavorare, da autodidatta molto presto. È infatti a soli 15 anni  che viene pubblicato il suo primo disegno nella rivista El Cine [Cinema]. A 17 anni inizia a lavorare professionalmente nel L'Esquella di Torratxa consigliato dal poeta EGC per mettere in evidenza il suo umorismo catalano col pseudonimo, "Xirinius". In questo periodo appaiono i suoi disegni in pubblicazioni di ogni genere almeno fino alla fine della guerra civile.

 

   Con la sanguinosa dittatura di Franco cessarono i suoi disegni con battute e caricature antifasciste. Il suo ritorno al fumetto fu sul periodico Leyendas [leggende] con un adattamento di "Cime tempestose", dove si può osservare il passaggio al suo nuovo stile vivace e energico.  A mezzo degli anni 50 lo chiamò editorial Bruguera per vari romanzi a puntate o integra della collezione Historias. Alla fine di quella decade, collaborò anche con Darnís nel El Jabato.

Dal 1965, l’artista scelse di lavorare per i mercati esteri visto la penuria di lavoro che vi era in Spagna. Iniziò a collaborare con la Francia, per la editorial Imperia, per il quale ideò il personaggio di Oliver, un rifacimento di Robin Hood, forse una delle loro migliori creazioni per la delicatezza delle linee che mostra e la sapiente disposizione delle luci, tanto che fu stampato anche in Spagna e qui in Italia. Per la stessa casa editrice lavorò su caribù, e su Ogan, una creazione di Brocal Remohí che fu continuato anche da Buylla. In quegli anni, la sua produzione fu molto alta, realizzando anche quattro pagine al giorno di Oliver.

   Alla fine degli anni 70 lavorò in madrepatria per la agenzia di Josep Toutain Selecciones Ilustradas. Poi disegnò adattamenti a fumetti di orrore classico e storico per il mercato estero, in cui possono trovare, in queste atmosfera opprimente di horror gotico alcune delle migliori pagine della sua carriera.  Le sue ultima incursioni nel fumetto clásicos de la literatura universal della colección di Bruguera Joyas Literarias Juveniles

Il suo Robin Hood pubblicato in Italia dalla Dardo.


Marco Pugacioff

se vuoi puoi andare alla sezione
o dei loro autori, va alla sezione
oppure a
oppure va agli

Nessun commento:

Posta un commento