Cerca nel blog

martedì 1 novembre 2016

Sherlock Holmes & il dottor Watson



Sherlock Holmes & il dottor Watson

 Nel 1979 il produttore Sheldon Reynolds realizzò una serie di avventure televisive su Sherlock Holmes. Egli non era nuovo a queste produzioni infatti aveva già realizzato in precedenza, nel '54, una serie in Bianco & Nero co-realizzata con la Francia, i cui titoli inglesi sono disponibili sul sito  www.sherlock-holmes.org.uk/television/rhoward.php I protagonisti erano gli attori Ronald Howard (1918 - 1996) che interpretava Holmes e Howard Marion Crawford (1914 - 1969), un simpatico dottor Watson. 


Indimenticabile l'avventura alla Torre Eiffel di cui vidi l'episodio in italiano alla televisione più di trent'anni fa doppiato in Italiano. L'episodio è visibile in inglese con sottotitoli in francese in youtube. 

Per questa nuova produzione Reynolds si associò a un paese dell'Europa dell'Est, forse la Polonia, e all'Italia. Non per niente il direttore artistico è Aurelio Grugnola, il film editor Gabrio Astori, tra i nomi dei produttori compaiono Danilo Sabatini e Laura Fattori. E per concludere in bellezza in alcuni episodi come nell'avventura "Profezia mortale" compare il nostro Massimo Serato !



L'attore principale è Geoffrey Whitehead ( nato del 1939 ) doppiato da Gianni Marzocchi, personalmente lo ritengo uno dei più straordinari Holmes mai visti. L'attore inglese è stato visto molto poco in Italia.
Affiancato come dottor Watson da Donald Pickering ( nato nel 1933 ) doppiato da Michele Gammino, l'attore si è già visto in alcuni telefilm inglesi come "Il santo" e ha partecipato anche col personaggio del capitano Blade nella serie televisiva anni '60 del "Doctor Who".


Nella parte dell'ispettore Lestrade c'è il simpaticissimo Patrick Newell (1932 - 1988), il celebre "Mamma" della serie tv "Agente speciale". Da notare che Newell ritornò sui personaggi di Doyle nel film spurio "Piramide di Paura" e nell'avventura "Il paziente a domicilio" della serie televisiva interpretata dal bravissimo e schizzato Jeremy Brett.


La regia era affidata a diversi registi inglesi di nome, come Roy Ward Baker e Val Guest. Le trame degli episodi, tutte praticamente inedite ( ad eccezione del "Il caso del cordone maculato" ), erano sceneggiate da vari autori come Antony Burgess e Harold Jack Bloom. Anche se episodi come "L’inganno del cieco" e  "La torre mortale" sono rifacimenti di episodi della serie del '54. 

 "L'inganno del cieco" del '54...
... e quello del '79.

Nella prima avventura il dottor Watson è appena ritornato in Inghilterra dalla guerra in Afganistan e sta cercando un alloggio. Viene indirizzato nell'abitazione di Sherlock Holmes, al famosissimo 221 b di Baker Street.



l'incontro tra i due viene interrotto dall'arrivo di un messaggio in cui Holmes viene chiamato sul luogo di un delitto. Watson viene invitato ad accompagnarlo e da lì i due diverranno degli inseparabili compagni di avventure.


gli episodi:
1 – Un movente per uccidere
2 – Il caso del bersaglio seduto
3 – Il rubino indiano
4 – Omicidio di mezza estate
5 – Il caso di Harry Crocker
6 – Profezia mortale
7 – Il sequestro di Montheron
8 – La lettera rubata
9 – Il signor Smyth & Smithe
10 – Il giocatore sfortunato
11 – Le teste rimpicciolite
12 – I milioni di Magrunde



13 – Il caso del crimine perfetto
14 – Il caso di Herry Rigby
15 – L’inganno del cieco
16 – Un caso di alta sicurezza
17 – L’ultimo atto
18 – Il caso dei tre zii
19 – Il caso del corpo nel baule
20 – La torre mortale
21 – Il killer viaggiante
22- L’altro fantasma
23 – Il caso del cordone maculalato
24 – Quattro meno quattro fa uno



I titoli elencati sotto sono quelli del catalogo della Hobby & Work che li ha ristampati in Dvd ( modificando la numerazione ) insieme a 11 dei 14 film interpretati dall'indimenticabile Basil Rathbone. I titoli mancanti dei film degli anni '40: Sherlock Holmes e la voce del terrore ( 1942 ), Sherlock Holmes a Washington ( 1943 ), e Sherlock Holmes di fronte alla morte ( 1943 ) sono scaricabili in versione italiana registrati da Rai3, da eMule.


Marco Pugacioff
va agli

Nessun commento:

Posta un commento